Home ISEC

STAMPA E RESISTENZA

Raccolta digitale on line di stampa clandestina

conservata presso la Fondazione ISEC

un progetto per il web a cura della FONDAZIONE ISEC

  • IL PROGETTO
  • L'ISEC
  • CONSULTAZIONE
La stampa clandestina

A partire dalla fine degli anni Settanta sono stati versati all'allora Isrmo (Istituto per la Storia della Resistenza e del Movimento Operaio), e oggi Fondazione Isec (Fondazione istituto per la storia dell'età contemporanea ISEC - onlus), un gran numero di fondi archivistici e librari contenenti stampa clandestina, ossia periodici e numeri unici prodotti durante il fascismo e il periodo della guerra e della Resistenza.

Da allora la frequente consultazione di questo materiale da parte di studenti e ricercatori, unito al già precario stato di conservazione, ha indotto il personale dell'ISEC a restaurare e digitalizzare il patrimonio in oggetto (almeno nei pezzi più danneggiati), in modo da continuare a rendere fruibile la versione digitale e sottrarre l'originale alla consultazione per preservarlo dall'inevitabile usura.

In un secondo momento, cogliendo le possibilità offerte dalla rete e dai nuovi supporti digitali, si è pensato di rendere queste testate consultabili anche on line, in modo da raggiungere un più vasto pubblico di interessati e valorizzare il patrimonio dell'ISEC.


Si tratta di 84 testate prodotte principalmente tra il 1943 e il 1945 da organizzazioni antifasciste e da brigate partigiane, spesso con una periodicità molto discontinua. Le testate sono organizzate in uno schedario alfabetico e di ognuna vengono caricati tutti i numeri disponibili. Il formato virtuale sfogliabile (flip book) permette una consultazione dettagliata da remoto. Qualora l'utente avesse bisogno di una consultazione off line sarà possibile richiedere la testata in formato pdf all'archivio e riceverla per posta.

Per numero di risorse digitalizzate e modalità di fruizione questa raccolta è unica nel suo genere in Italia e rappresenta solo una delle iniziative della Fondazione ISEC sul web allo scopo di valorizzare il proprio patrimonio e fornire a ricercatori e studiosi un accesso alle fonti 24h su 24h e da qualsiasi postazione purché connessa alla rete.


Il sito Stampa e Resistenza è stato realizzato negli standard dettati dal W3C e quindi funziona al meglio se navigato con browser che supportano gli standard come ad esempio Firefox, Google Chrome, Safari. La navigazione con Internet Explorer, specialmente nelle versioni precedenti all'ottava, potrebbe presentare funzionalità ridotte e scadimenti grafici.

la fondazione isec

La Fondazione Istituto per la storia dell'età contemporanea ISEC - Onlus è un centro di studio e di ricerca storica con sede a Sesto San Giovanni (Milano) in Largo La Marmora 17. Il sito ufficiale della fondazione è www.fondazioneisec.it.


Dal 1972 l'ISEC offre agli studenti e ai ricercatori materiale archivistico e bibliografico sui grandi temi della storia del Novecento: storia del lavoro e dell'impresa, storia sociale e politica. Inoltre presta agli utenti la consulenza di personale specializzato per ricerche e tesi di laurea. Pubblica monografie e strumenti per la ricerca nella collana "Ripensare il '900". Organizza convegni, seminari di studio, incontri pubblici in collaborazione con analoghe istituzioni italiane ed europee. Offre consulenze di didattica della storia.

Il patrimonio

Il patrimonio archivistico-bibliografico della Fondazione ISEC, di cui fanno parte i giornali clandestini presentati in questo sito, ha raggiunto negli anni numeri e importanza di livello nazionale. L'archivio ammonta a 4,5 km lineari di documenti e conserva documentazione sulla vita sociale, politica, economica e culturale italiana, dal Seicento ai giorni nostri: dalle prime forme di industrializzazione alle grandi imprese del Milanese, dalle lotte della Resistenza e dei lavoratori ai movimenti e ai partiti politici. Oltre ai documenti cartacei l'archivio conserva un ricco patrimonio iconografico: 150.000 fotografie, 100.000 disegni tecnici, 2000 bozzetti pubblicitari, 2000 manifesti, poster e volantini, 450 pellicole. Sono consultabili inoltre importanti serie di disegni tecnici dei prodotti e degli impianti, planimetrie.

La biblioteca conserva e mette a disposizione per la sola consultazione più di 60.000 volumi e dispone anche di una ricca emeroteca. Tutti i volumi conservati all'ISEC sono catalogati in SBN.


Con l'intenzione di valorizzare il patrimonio attraverso una fruizione estesa agli utenti della rete, negli anni l'ISEC ha messo on line una parte del patrimonio ed è costantemente alla ricerca di fondi e opportunità per aumentare la quantità di risorse messe a disposizione degli utenti. Dal sito della Fondazione ISEC potete raggiungere tutti i progetti on line, consultare gli inventari dei fondi, guardare le mostre virtuali della Breda e della Marelli, visitare gli altri progetti on line come il Censimento RSI, il sito sulla stampa aziendale del 900, scaricare e-book, sfogliare le foto in Flickr.

Istruzioni per l'uso

Per consultare gratuitamente la raccolta di stampa clandestina on line STAMPA E RESISTENZA è sufficiente scorrere la pagina fino allo schedario alfabetico sottostante. Le schede sono ordinate secondo il nome della testata (attenzione a non considerate l'articolo nella ricerca alfabetica. Ad esempio, il giornale "La sferza" sarà alla lettera "S"). Cliccando sulla lettera comparirà un elenco delle testate disponibili per quella voce. Cliccando poi sul nome della testata si aprira la pagina di consultazione in cui potrete sfogliare una copia virtuale della risorsa. Cliccando o trascinando il puntatore sugli angoli del giornale virtuale si sfogliano le pagine mentre facendo doppio click sulla pagina si attiva e si disattiva la funzione di zoom che rende possibile una visione più particolareggiata e nitida della risorsa.

Un utilizzo diverso dalla sola consultazione deve essere concordato con l'archivio della Fondazione ISEC, così come la richiesta di un formato off line o l'utilizzo per scopi editoriali. Alcune testate, a causa della loro dimensione e di particolari condizioni di conservazione, sono praticamente illeggibili nella visualizzazione normale e SI CONSIGLIA caldamente di utilizzare la funzione di zoom (attivabile con un doppio click sulla pagina).

Vi ricordiamo infine che le testate inserite nel sito non costituiscono la totalità delle testate conservate alla Fondazione ISEC ma solo la parte (ben oltre la metà) digitalizzata per sottrarla al logorio della consultazione fisica. Tutte le altre testate sono consultabili presso la sede della Fondazione Isec. Qui è possibile scaricare la lista completa in pdf.

Info e contatti

Il sito STAMPA E RESISTENZA è un progetto a cura della Fondazione istituto per la storia dell'età contemporanea ISEC, con sede a largo la Marmora 17, 20099, Sesto San Giovanni, Milano.
Telefono 02.22476745
E-mail segreteria@fondazioneisec.it
Sito web www.fondazioneisec.it


Per informazioni tecniche sul materiale bibliografico scrivere a Claudia Zonca biblioteca@fondazioneisec.it


Per richieste, come altri formati di file, permessi di riproduzione e altro, scrivere all'archivio archivio@fondazioneisec.it


Per informazioni su questo sito, crediti di realizzazione e curiosità scrivere a comunicazione@fondazioneisec.it

LO SCHEDARIO

cerca il giornale con
lo schedario alfabetico

Consulta lo schedario alfabetico. Ricorda di non considerare l'articolo: "Il Guerrigliero" è alla lettera "G"

Leggi subito e gratis
il giornale digitale

Consulta subito on line la copia virtuale e sfogliabile del giornale, scendi nei dettagli con lo zoom

Richiedi la versione
PDF o l'alta risoluzione

Richiedi il pdf per lettura offline, o la versione in alta risoluzione, scrivendo all'archivio della fondazione ISEC

con il contributo di:

Sito realizzato con i materiali conservati presso la Fondazione ISEC, Largo La Marmora 17, 20099, Sesto San Giovanni, tel 02.22476745

Codice e design by Daniele Prati